La compagnia dei telefoni

piove.JPG

Odio la Telecom.
E non è odio così tanto per dire; tanto “amo-adoro-odio” sono parole che distribuiamo come caramelle.
No, il mio è autentico, profondo, Rancore.
Il problema non è la sua sorte come azienda, non mi importa chi siano i suoi managers, quale campagna facciano, chi siano i suoi concorrenti.
Non si tratta di tifo, non si tratta di antipatia borsistica
Si tratta di disservizi.
Quasi non la ricordo, ma sono affezionata alla vecchia Sip e la rimpiango.
Sarà che quando arrivava a casa la bolletta c’era la voce di mio nonno che diceva : “è la Sip”. Ora non c’è più la Sip, non c’è più mio nonno.
C’è la Telecom.
La Telecom che mi recapita a casa una bolletta astronomica (facendo venire i capelli bianchi a me e mia madre), perché mi aveva attivato un mucchio di servizi tranne quello che mi serviva, nonostante io ne avessi fatto esplicita richiesta.
Almeno mi hanno riconosciuto tutta la ragione, anche se per due bimestri ho dovuto, mano alla calcolatrice (e per me è uno strazio), dirlo io alla Telecom quanto dovevo pagare davvero, sennò quelli ancora “ce stavano a provà”.
Tra l’altro poi, l’Italia è un paese industrializzato, come è possibile che ogni volta che scende una pioggerellina, neppure troppo fitta, il mio telefono si isoli?!?
Ogni volta che chiamo il 187 (perché l’ho chiamato davvero tante volte), parlo con un povero operatore, con il quale vorrei potermi arrabbiare, ma la Telecom mi frega ancora una volta, perché mi fa parlare con l’unico poveraccio che non c’entra niente col mio problema; Un poveraccio pagato più per prendersi gli insulti della gente che non per rispondere alle esigenze degli utenti.
Se chiedi il numero di pratica del tuo reclamo, dall’altra parte senti un tremante “perché?”, come a dire “ecco, mo ci vado di mezzo io”.
Caro operatore, come “perché”???
Perché mi sono rotta le scatole di telefonare a te e ai tuoi colleghi! Con tutto il rispetto, mi taglierei un dito piuttosto che parlare con te. Mi sono rotta le scatole di mandare fax.
La prossima lettera va la faccio spedire dal mio legale Elisa C. Anzi, scusate, Elisa- Pitbull- C. Vi sistema lei.
Sembra che per ottenere una cosa che ci spetta di diritto (perché la paghiamo) dobbiamo fare i salti mortali all’indietro, quando invece, in un mondo normale, dovrebbe bastare segnalare il problema una volta (Una sola).
Parlano di Wi-Max… ma mi pagassero almeno un corso per imparare a fare i segnali di fumo!

Ringraziamenti: alla mia vena aorta, che ha retto all’incaxxatura; all’ultimo operatore con cui ho parlato, che mi ha assicurato che avrebbe segnalato il problema con urgenza; a Marco, che mi ha prestato la sua connessione.

Annunci

10 Risposte

  1. ti capisco, concordo con te. La telecom è una nave che sta per affondare. ma perchè non scegliere un altro qualsiasi opertaore che rispettando le leggi della libera concorrenza non ti fà pagare nemmeno il canone..?

  2. Stefigno, la fuori è una giungla di operatori, tariffe, offerte… sembra che tutti ti vogliano offrire pure la luna. Tutte chiacchiere. Intanto io qua non c’ho nemmeno l’ADSL e quando piove mi salta tutto 😦

  3. hai tutto il mio appoggio! e auguri! 😀

    Però un pensierino su un altro operatore lo farei…

  4. Mamma mia…l’odiata telecom…eppure sta sempre là….e non affonda mica, come dice Stef…eh no…perchè lei gioca proprio sul fatto che c’è migliaia di persone che per pigrizia non fanno saltare tutto e continuano a pagare il caro vecchio canone…aiuto…si vede proprio che oggi non connetto (e per una volta non è colpa della Telecom…)

    Baci Bri..solidarizzo–

  5. Pensa che io ho come professore uno della Telecom….

  6. Dimenticavo: comunque ti capisco e concordo.

  7. La penso esattamente come te, io ho risolto passando ad un’altro operatore…molto più conveniente 😉

  8. Ho avuto gli stessi problemi ed ho postato lo stesso rancore. Passare ad altri operatori si puo’, ma non vedo quella gran convenienza e poi, alla fine, sotto c’e’ sempre lei (almeno per la telefonia, per i dati no) e quindi ogni problema deve passare attraverso diverse mani…

  9. per carità non voglio sputare nel piatto exSip (come tuo nonno, sono più affezionato alla buona vecchia Sip), e non voglio nemmeno fare i nomi della concorrenza: ma, lo dico con interesse, da quando ho mollato la Telecom, c’è una società che ha la sua nascita e lavoro in un’isola, dopo la Sicilia la più grande, che garantisce il buon funzionamento e la precisione. Quello che non si capisce è che gira sui cavi della Telecom ma non ha mai intoppi!
    ciao

  10. anche a me era successo anni fa una bolletta astronomica xchè mi erano capitate le connessioni pirata e figurati che x il rimborso ho dovuto fare una denuncia alla polizia postele guarda un casino però alla fine ce l’ho fatta…!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: