eredità

giovanni-battista.jpg    2006.JPG

Ci sono persone nate per essere uniche, che rifuggono l’idea di appartenere a luoghi, idee e forme già vissute e che rivendicano le proprie peculiarità, senza riserve.
Io invece, per tutta la vita ho cercato il mio modello, lo stampo nel quale riconoscermi per poter dire “ecco, io sono così, appartengo a quel genere di cose, è li che si sviluppa la mia storia”.
In un certo senso ho sempre avuto la sensazione di non appartenere a questa epoca.
La mia conformazione mentale e fisica riecheggiava periodi lontani e lontano è sempre stato il mio pensiero, ogni volta troppo sfuggente.
Con un po’ di timore ritrovavo i miei lineamenti nelle tele di Leonardo, stupita ed insospettita da quella strana familiarità, ma lusingata anche.
Le somiglianze sono parentele fragili, imbarazzanti, insostenibili.
Ci si vede in uno specchio deformante e si ha l’impressione di dover correggere troppe cose o di averne perse per strada troppe altre.
E poi ci si chiede il perché, dove sia il messaggio se un messaggio c’è.
Insomma, si tratta soltanto di genetica oppure il nostro corpo ci parla e ci confida un segreto importante che sta a noi recepire e custodire?
Chi lo ha capito si faccia avanti.
Che sia il Giovanni Battista, l’ultimo dipinto di Leonardo o che si tratti della Gioconda, a me non dispiacerebbe se la mia immagine avesse vissuto per qualche secondo nella mente del Maestro.

Annunci

14 Risposte

  1. Beh come teoria è davvero interessante, anche se dubito che il buon Leonardo abbia avuto una premunizione 😉

  2. Beh, è tutto un ragionamento in linea teorica, generale, universale… certo non è una questione tra me e Leonardo! 😉

  3. A me è capitata una sensazione molto simile davanti alla Dama con l’Ermellino, vista dal vivo, da sola (la visita era permessa una persona per volta), faccia a faccia con quella ragazza lontana…mi è sembrato di averci qualcosa a che fare…chissà…

  4. oh, Leonardo colpisce sempre… 🙂

  5. alla faccia dell’ego 😉
    bè comunque è capitato anche a me davanti il lenzuolo della Sindone 🙂

  6. straordinario Leonardo…a me piace moltissimo lo sguardo di Madonna Litta, così amorevole verso il suo bambino, fa immaginare che lo ami profondamente.

  7. probabilmente il modello che ispirò il Battista a Leonardo era un tuo lontano parente, un tale Aleardo de’ Frajoli da Fiesole di anni 24, e la sua impronta genetica è rimasta nel tuo dna, facendoti ora straordinariamente assomigliare a lui…
    chissà???
    o magari Leonardo, che era un genio, ti avrà sognata , lui spesso sognava il futuro, e la mattina dopo svegliandosi e scambiandoti per uomo, ti avrà pintata come santo…
    se si ricordava bene poteva farti maria maddalena, magari…
    e chissà che un giorno non si scopra un opra inedita del maestro di Vinci???!!!???

  8. Sensazioni di appartenere ad epoche lontane… immagini che passano sfuggenti nella mente sotto forma di dejà-vu… a me capita spesso di trovarmi faccia a faccia con qualcosa nella mente che non capisco da dove proviene ma che sento appartenermi comunque… sensazione strana…

  9. Sei guarita bene, vedo… 😉

    Il commento più bello questa volta lo ha fatto LEGNOCLORURO, poi può essere tutto naturalmente: lo scopriremo solo vivendo. E comunque io mi ritrovo maggiormente nelle opere di Michelangelo e Van Gogh. 🙂

    Un abbraccio artistico 🙂

  10. ma non è una questione di ego, perchè non era mio intento evidenziare la mia somiglianza con il quadro (quella è del tutto opinabile). Il mio post era riferito piuttosto al riconoscersi in qualcosa di già accaduto, di compiuto, qualcosa che ha già avuto la propria storia e che può aprirne una anche per noi.
    L’arte ha spesso questo potere evocativo.

  11. Si, forse non l’ho reso, ma era a quello che mi riferivo anche io!

  12. hai reso Pat 😉

  13. Con la testa leggermente inclinata sulla spalla, e la mano un pò più verticale,era perfetto

  14. Anulu, in sei secoli qualche movimento è d’obbigo 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: