esco sempre senza ombrello

daniele-mastrogiacomo.JPG

Monotematica e noiosa?
Forse, ma è inutile che io nasconda quanto mi deprime questa marcia in dietro che ha fatto la primavera e quanto mi stia rosicchiando i gomiti per non aver approfittato del sole di ieri.
E poi basta fare un giro al supermercato e tendere le orecchie: non si parla d’altro.
Le signore maledicono il figlio che ha tolto l’ombrello dalla macchina.
I mariti rimproverano le mogli per aver già fatto il cambio di stagione nel guardaroba, i bambini piangono mentre i genitori gli calcano il cappuccio fino al naso.
Piove, tira vento, fa pure freddo e ne parla la tv, ne parla la gente e io lo scrivo e lo sottoscrivo che mi da fastidio.
Ma poi, il fatto di avere un blog, non è che dia chissà che patente di originalità o peggio, l’obbligo di dire cose interessanti.
Marco ieri mi ha detto: se tieni un blog devi essere pronta a che lo leggano tutti.
Tutti? – ho pensato – proprio tutti?!?
Fin’ora a qualcuno l’ho detto, qualcun altro mi ha trovata, qualcuno forse mi ha trovata e non me l’ha detto e da ieri, visto che Marco mi ha fatto pubblicità davanti a tutta la famiglia, altri ancora cercheranno e forse troveranno.
E va bene… in fondo è la bicicletta che ho voluto e mi tocca pedalare.
Prima di cominciare a scrivere sui giornali avevo timore di esprimere la mia opinione.
Probabilmente questo timore mi ha aiutata a non trasformare ogni articolo in un insulso editoriale, come se ne leggono in giro.
Poi, con l’abitudine ho anche imparato a non avere paura delle mie idee e a non avere paura se ad un certo punto le idee cambiano.
Soprattutto ho imparato che si possono dire molte cose, cose importanti, parlando di fatti semplici, come di un temporale o del sole che non c’è.
Comunicare è un gioco complicato perché quasi sempre si comincia da una parte e si finisce dall’altra.
Allora è meglio agire onestamente e dire che si è tristi quando si è tristi.
Che poi non dipenda solo dal clima ballerino qualcuno lo capirà, qualcun altro invece, se non altro, prenderà l’ombrello prima di uscire.
Perché anche un ombrello, può dire molto

Annunci

17 Risposte

  1. l’inversione di tendenza quanto alla stagione primaverile l’avevano annunciata però…

  2. Siamo simili, Brigida. Oppure opposti, a me piace comunicare, sia attraverso le canzoni, sia facendo pseudopolitica, sia scrivendo. La paura delle mie opinioni non l´ho mai avuta, piuttosto grande è sempre stato il timore che qualcuno le prendesse sul serio

  3. si, pepe… infatti era da un po’ che mi preparavo, ma niente, quando il brutto tempo arriva è sempre una sorpresa… brutta.

    Oscar: essere simile a te sarebbe un onore 🙂
    ma anche essere il tuo opposto mi darebbe una certa dignità… credo 😉

  4. “Che lavoro infame”
    “Beh, potrebbe essere peggio…”
    “E come????”
    “Potrebbe piovere!”
    (pioggia) 😀

    Dal film >

    Un abbraccio bagnato 🙂

    P.S. Due blog? Dove trovi il tempo? 😉

  5. “Che lavoro infame”
    “Beh, potrebbe essere peggio…”
    “E come????”
    “Potrebbe piovere!”
    (pioggia) 😀

    Dal film “Frankestein Junior”

    Un abbraccio bagnato 🙂

    P.S. Due blog? Dove trovi il tempo? 😉

  6. zitti…zitti…lasciamo stàr.che oggi mi son preso tanta di quell’acqua…!!Ciaff,ciuff…

  7. sempre scortese: grazie per essere passata, la porta era aperta no? bene..gli omaggini già sistemati,nei giusti punti.ancora work in progres..però in salire 😉

  8. Anch’io sono curiosa di sapere, dove lo trovi il tempo per averne due, chè già uno, un paio d’ore le richiede..
    Baci.

  9. Credo che il segreto sia cercare e sperimentare sempre vie traverse per comunicare le proprie idee.
    A me personalmente non sono le idee di per loro che spaventano, quanto il rischio di essere “banale” per il modo in cui cerco di farle passare agli altri.

    E cmque io ho già il mal di gola, ieri nuotata urbana.
    Oggi perciò mi rifiuto di parlare, a limite, scrivo.
    Buona giornata dolcezza. 🙂

  10. Alberto e Chiara: l’altro blog non lo aggiorno di frequente. In ogni caso il tempo si trova, basta organizzarsi… 🙂

    Tita, oggi fa ancora più freddo, stamattina non volevo proprio uscire 😦

    Stef: figurati se non passavo… tanto ero di strada 😉

  11. Avere due blog è come avere fidanzato ufficiale e amante… 😳 😉 😳

    Un abbraccio fischiettante 🙂

  12. si anche io ho paura di essere troppo banale e ripetitiva….!!!!!

  13. All’inizio ci facevo caso pure io al fatto che mi leggesse chiunque, ma ora, chi se ne frega…potrò pur scrivere quel che mi pare ;))))

  14. Albè… stai tornando in forma.

    Titty: se scriviamo lo facciamo solo per divertimento (almeno qui), allora divertiamoci e basta 😉

    Cap: sono d’accordo!

  15. a proposito di mal tempo….
    stamattina mi metto in macchina all’alba per andare a Montecatini Terme da un cliente (premetto che parto da bologna)…
    Già all’ingresso dell’autostrada segnalano pericolo neve da Pian del Voglio (per chi non conosce la strada parliamo del tratto appenninico fra bologna e firenze)…
    Incurante della segnalazione mi metto in autostrada e macino chilometri…
    Arrivato a Pian del Voglio, sono uscito e me ne sono tornato verso casa a causa della NEVE!!!!
    Beh, considerando che fino ad un paio di giorni fa c’erano 20°!!!
    ciao
    conte

  16. brava brigida, mi è piaciuto molto il tuo post. in effetti il senso di un blog è scrivere quando si ha qualcosa da dire. non c’è il vincolo dell’obbligatorietà, quindi abbiamo il “coltello” oratorio (che in questo caso si trasforma in lettere) dalla parte del manico.
    e soprattutto scrivere se stessi, qualunque colore stia caratterizzando il momento..

  17. il blog è il diario personale…si scrive quando se ne ha voglia e si scrive ciò che passa per la testa…
    (almeno per quanto mi riguarda! 🙂 )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: