Libri? Oh No!

karenina.jpg

La simpatica Laura (accidenti a te) con una catenina che si chiama “con quali parole cominciano i 5 romanzi della tua vita?” Mi ha obbligata a spulciare per ore la mia libreria.
Ora, la verità è che io di romanzi ne cito 6, perché voglio essere originale e l’altra verità è che ne avrei citati 8, però ho cercato “il superstite” di Carlo Cassola in lungo e largo e devo averlo perso per strada in uno dei miei mille traslochi; la stessa sorte deve essere toccata a “Radici” di Alex Haley, due romanzi che lessi da bambina. Addirittura “il superstite” fu il mio primo libro in assoluto.
Poi avrei anche aggiunto “Alice nel Paese delle meraviglie“, ma non trovo neppure quello… Marco, ce l’ho a casa tua?

Però insomma, cominciamo:

Le relazioni Pericolose
PRESSO LE ORSOLINE DI…
Vedi bene, mia cara amica, che mantengo la promessa, e che cuffie e fiocchi non prendono tutto il mio tempo; me ne resterà sempre per te. Tuttavia, ho visto più parure nella sola giornata di oggi che nei quattro anni che abbiamo passato insieme

Il Maestro e Margherita
Un giorno di primavera, nell’ora di un tramonto straordinariamente caldo, a Mosca, agli stagni Patriarshie, apparvero due signori. Il primo, che indossava un completo estivo sul grigio, era di bassa statura, grasso, calvo, teneva in mano un dignitoso cappello, e sul suo viso ben rasato erano collocati degli occhiali di dimensioni spropositate con la montatura di corno nero. Il secondo – un giovanotto dalle spalle larghe e dai capelli rossicci e arruffati, con un berretto a scacchi appoggiato sulla nuca, – portava una camicia da cow-boy, dei pantaloni bianchi spiegazzati e sandali neri.


Il diavolo in corpo

Devo aspettarmi dei rimproveri. Ma che cosa posso farci? È forse colpa mia se compii dodici anni qualche mese prima che la guerra fosse dichiarata?

I miserabili
Nel 1815, Carlo Francesco Benvenuto Myriel era vescovo di Digne. Era un vecchio di circa settantacinque anni; occupava la sede di Digne dal 1806.

La casa degli spiriti
Barrabás arrivò in famiglia per via mare, annotò la piccola Clara con la sua delicata calligrafia. Già allora aveva l’abitudine di scrivere le cose importanti e più tardi, quando rimase muta, scriveva anche le banalità, senza sospettare che, cinquant’anni dopo, i suoi quaderni mi sarebbero serviti per riscattare la memoria del passato, e per sopravvivere al mio stesso terrore.

Beowulf
Attenzione. Sappiamo della gloria, in giorni lontani,
dei Danesi con l’Asta, dei re della nazione;
che grandi cose fecero quei principi, nel passato.

A questo punto chiamo in causa Pat

spero che ci stupisca citando tutto de Sade 😉 A pensarci bene uno scherzo simile potrebbe farlo pure legnocloruro

ammesso che scenda dalla sua barca prima o poi e torni in rete…

update 20.30: il film “la casa degli spiriti” di Billie August con Meryl Streep, Winona Ryder, Glenn Close, Jeremy Irons e Antonio Banderas è in programmazione proprio stasera (26-4-07) alle 21.00 su rete 4

Annunci

11 Risposte

  1. Non ho mai letto il Maestro e Margherita…è da tempo, però, che mi riprometto di farlo.

  2. la casa degli spiriti è uno dei miei libri preferiti… complimenti per la scelta.

  3. Dei libri che hai segnalato, ho letto solo “I miserabili” e “Radici” (sono certo che a kunta kinte questo post non sarebbe piaciuto! – ndr 😛 ) ma nessuno dei due mi ha entusiasmato perché li ho letti per studio… 😦

    Fatti un giro su “le regole dell’attrazione” di Bret Easton Ellis, se non sai cosa leggere questa estate. 😉

    Un abbraccio senzacatene 🙂

  4. …i miserabili…
    ottima scelta… anche a me è piaciuto un sacco!!!

  5. Chiara: si, leggilo perchè è davvero bello.

    pepe: e anche la trasposizione cinematografica non è male

    Alberto: certo, a Kunta Kinte le catene non piacerebbero… tra i libri che ho segnalato ho letto sono Beowulf per studio, ma mi è piaciuto lo stesso anzi, il suo ricordo mi lega ad un periodo molto bello.

    Conte: Molti lo considerano un polpettone interminabile, io… avrei voluto non finisse mai!

  6. bello i miserabili e anche la casa degli spiriti….!!!!

  7. Oh bè ma te la sei cavata benissimo 😀
    Ottimi libri!!
    Ho annotato un paio di titoli, devo aggiungerli all’elenco dei libri che devo leggere 🙂

    bacio!

  8. Faccio tutto appena posso!
    un abbraccio e un bacio

  9. Anch’io ho scelto Il Maestro e Margherita!

    Un capolavoro!!!

  10. […] leggere anche cosa anno scritto Mavero, Brigida, Gnappetta, […]

  11. Del filone dei romanzieri russi ho letto solo (e molto tempo fa) La Figlia del Capitano di Puskin. Non so perchè non sono andato oltre. Dovrei cominciare..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: