ma, alla fine… “Chi ha ucciso Laura Palmer?”

io.jpg

4177270499.jpg

lynch.jpg

 

Avrei voglia di rivedere Twin Peaks per scoprire finalmente se mi piacerebbe, perché non credo di aver mai capito veramente cosa vedevo. E’ persino probabile che capirei qualcosa in meno oggi, eh si, può darsi.

Oggi che so chi è David Lynch, che ho visto i suoi film ed ho letto qualche libro su di lui e che, grazie a Wikipedia, conosco persino le vicissitudini professionali di Sheryl Lee, l’attrice che interpretava Laura; Insomma,  chi ha ucciso Laura Palmer? Oggi saprei dirlo?
Oggi mi rendo conto delle piccole finezze che Lynch ha inserito in un serial che allora mi sembrava (e non solo a me) non avere né capo né coda.
La cugina mora di Laura ad esempio, del tutto identica a lei tranne che per il colore dei capelli, per Lynch non poteva che chiamarsi Madeleine, come la protagonista di “Vertigo” (la donna che visse due volte) di Hitchcock.
Quella dualità tra la bionda e la mora che lo porterà fino a “Mulholland drive”, adesso la conosco.
Oggi mi chiedo che fine abbia fatto quel diario di Laura Palmer che comprai e lessi di nascosto.
Vorrei rivedere Twin Peaks e sbirciare la me stessa di quei giorni. Quattordici anni o giù di lì, la vecchia casa, la mia vecchia stanza, la scrivania ed il balcone, la nausea prima di andare a scuola, una giungla di ricci castani, l’aria stralunata e la stessa confusione che ho oggi sotto una giungla di ricci biondi, sapientemente tinti.
Oggi insomma mi chiedo: “chi ha ucciso Laura Palmer?” e che fine ho fatto io? Quella che ero ieri? Il mio cuore selvaggio deve essere rimasto su strade perdute, tra dune di velluto blu.

Annunci

33 Risposte

  1. di quel periodo ricordo che scrissero sulla lavagna della classe di mia sorella (me l’ha detto lei): chi ha ucciso laura palerm?

  2. Che meraviglia Andrè! quelli si che erano ragazzi veraci 🙂 Oggi come minimo avrebbero infilato tua sorella in un sacco di plastica,l’avrebbero lasciata sulla spiaggia e poi sarebbe finito tutto su youtube.
    o forse no…
    lasciamogli il beneficio del dubbio 😉

  3. buon giorno…
    …ammetto di essere la persona meno adatta a parlare di twin peaks…
    …ricordo di aver visto solo la prima puntata!!!!
    …mentre mi sembra più interessante il tuo secondo quesito : che fine ha fatto brigida???
    l’hai vista di recente???

  4. a volte mi faceva paura vedere twin peaks e non l’ho neanche seguito tutto…!!

  5. Dei misteri di Twin Peaks ho rimosto praticamente tutto, tranne l’inquitante musica.
    (plen plen… plen plenn… plen plen… plen plenn…) 😛

    Riguardo alla tua domanda intimista, invece, non saprei cosa risponderti perché nonticonosco da poco. 😉
    Quello che posso scriverti è che la Brigida di oggi è affascinante, intelligente e non banale; e mi risulta difficile credere che tu possa mai essere stata molto diversa. Forse Laura Palmer si è uccisa per evitare il confronto con te! 😀

    Un abbraccio occhiodiLynch 🙂

  6. ERRATA CORRIGE

    rimosso…

    (non “rimosto”)

    inquietante…

    (non “inquitante”)

    Plein plen… Plein plenn…

    (non “plen plen”) 😛

    Ok, la smetto!

    Suonano alla mia porta…

  7. Prima o poi dovrò pur decidermi di guardarne almeno un puntata…

  8. Conte: Ogni tanto mi sembra di incrociarla all’ufficio postale, paghiamo entrambe troppe bollette 😉

    Titty: pensa che i miei genitori me lo vietarono all’inizio… poi li convinsi a lasciarmelo vedere :mrgreen:

    Alberto: mon Dieu… Hullalààà… lo ammetto, ho un blog solo nella speranza di racimolare piccoli fans 😛
    un abbraccio nonaprirequellaporta!

    Cap: insomma, pare che non l’abbia visto nessuno sto Twin Peaks! 😦

  9. Ma lo sai che in videoteca me la chiedono ancora questa serie, e anche ‘Fuoco cammina con me’ sempre di Lynch!
    In compenso ho visto Inland Empire, e finalmente posso affermare che il grande Lynch si droga, il film è un vero e proprio viaggio..
    Baci.

  10. Ciao brigida sono un amico di kiara, anch’io ho letto il tuo post e il mio primo film triller è stato proprio Laura Palmer e, dall’ultima volta che l’ho visto mi sono sempre chiesto che fine avesse fatto. Quando vidi il suo cadavere che galleggiava in quel laghetto ebbi paura, però continuavo a guardarlo perchè mi spingeva la curiosità di sapere la quale oggi è ancora più grande. Mi piace molto il tuo blog perchè hai un modo di scrivere molto posato con una deliziosa autoironia e, infatti legggevo mi sentivo rilassato continua così….

  11. hi hi hi…
    ottima risposta!!!

    …salutala da parte mia!!!! 😉

  12. Kiara: io non l’ho ancora visto, però si… ho idea che il buon David con qualcosina si aiuti 😉

    Poeta: ciao, ben trovato 🙂 grazie per i complimenti!

    Conte: provvederò quanto prima, ma non prometto niente, quella va sempre di fretta 😉

  13. è un piacere…..

  14. twin peaks è per me un grande vuoto. non ero in italia all’epoca e quando sono rientrata me ne parlavano tutti, senza dirmi mai niente. così nel mio immaginario si sono installate cose bislacche come la musichetta, il tormentone “chi ha ucciso laura palmer?” e l’inquietante nano. di più non so.
    certo, si potrebbe aprire un’indagine postuma, alla ricerca di laura palmer e di quello che eravamo all’epoca, ma chissà, magari rimarremmo deluse…

  15. Cmq alla fine non si sa chi ha ucciso Laura Palmer perchè sono una serie di omicidi dei quali lei è la prima vittima, ho chiesto conferma a mia madre che è un’appassionata….

  16. Giuliana: forse hai ragione, meglio andare avanti. E’ emblematico che l’attrice che interpretò Laura Plamer, per un pelo oggi non è nel cast delle casalinghe disperate… sarebbe stata una perfetta evoluzione del suo personaggio redivivo. 🙂

    Poeta: pensa che io ero convinta che, in mezzo a tutto quel casino, alla fine fosse stato il padre 😦

  17. è il classico caso di delitto irrisolto.. io quando lo vidi la prima volta avevo 10 anni circa, mi rimase impresse le scene de: la casa nel bosco, gli alberi mossi dal vento ed il ritrovamento del corpo della Palmer…

  18. Io non mi ricordo chi l’ha uccisa anche se in “Fuoco cammina con me” mi sembra venissero svelate parecchie cose…

    Ah! ripensando a quei tempi, che periodo incasinato, anche a me veniva nausea la mattina prima di andare a scuola… la odiavo!

  19. ho scritto qualcosa nel post; batter d’ali…

  20. poeta: e che dire di quell’inquietante figura che era BOB?!?

    norm: non l’ho visto fuoco cammina con me. A dire la verità l’ho cercato e non l’ho trovato… mi impegnerò di più 🙂

  21. Ero incollata al televisore…ma dovrei veramente rivederlo anche io…con occhi piu’ adulti…chissa’ che effetto farebbe…

    Un bacione…

  22. oggi lo chiamiamo personaggio classico per questi tipi di film e telefilm che solo in america si posso no trovare….

  23. ricordo due sceneggiati (li chiamavano così) in ere diverse che mi avevano preso come nient’altro: “Il segno del comando” e “Twin Peaks” non ricordo chi ha ucciso Laura Palmer, ma ricordo il pathos che entrambi hanno lasciato.
    Alex

  24. Maria:un bacione anche a tutti voi e, magari, una serie televisiva alla twin peaks la produrrete voi un giorno 🙂

    poeta: ti riferisci al padre?

    Ale: il segno del comando non lo ricordo, però ho capito di cosa parli 🙂

  25. non ricordo se era il padre, comunque la trama per quesa genere di film è la stessa anche se le ambientazioni e i dialoghi sono diversi, inoltre i registi “americani” d’oggi c’aggiungono un pò di fantasia ma il sugo è lo stesso, però neanche i registi delle altre nazioni non scherzano, soprattutto quelli francesi, ti fanno sentire annoiato e e malinconico neanche se avesssi fatto la traversata del Pacifico in tempesta.

  26. ti fanno sentire così solo con la presentazione quando il film comincia…..

  27. il bullismo c’è sempre stato, magari prima non era nella scuola, ma prima non tutti andavano a scuola.
    poi mia sorella ha fatto il liceo pedagogico
    c’erano pochi maschi
    al massimo del bullismo penso che ci fosse il pettegolezzo

  28. Ciao brigida scusa se mi permetto, ma vedendoti nelle foto mi sono accorto che sei bellissima, hai mai pensato di fare da modella per un servizio fotografico, magari fra qualche tempo troveremo le tue foto su qualche rivista di moda oppure esposte in qualche mostra..

  29. ehm… poeta… tutta suggestione!
    chiunque può sembrare chissà che in qualche foto, poi dal vivo è un’altra cosa 🙂
    grazie comunque!

  30. se anche fosse che t’importa!?, quando ti vedono da vicino è il tuo essere che devi mostrare, invece nelle foto devi mostrare di più l’apparire, anche se la formula vincente è: essere se stessi e apparire con semplicità.

  31. Io sono un grande (e)stimatore di Lynch, adoro Twin Peaks-io mi ricordo benissimo chi la uccisa-, mulholland drive ed elephant man!
    Hai ragione a distanza di anni si capiscono benissimo un sacco di cose di quella serie sopratutto guardando mulhoolland drive:la bruna e la mora, il nanetto, le tende rosse….

    “C’è un omicidio in questo film???”

  32. ci andavo matta per Twin Peaks!lo rivedrei piu’ che volentieri…anzi quasi..quasi…. 😉

  33. e’ stato bob ad ucciderla non che il padre!…con questo anello io ti sposo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: