Lei c’è

La morte è una compagna fedele. Lei fa su e giù con il sangue e ribolle per tutto il corpo.
E’ nella paura, nei sogni, nell’immaginazione e nei ricordi.

Lei è minaccia o consolazione; lei c’è.

Nell’ultima settimana la nostra cittadina ha subito due lutti: un ragazzo di 33 anni (padre di un bimbo di pochi mesi) che ha perso la vita in un incidente stradale ed un uomo di sessanta anni che si è suicidato buttandosi in un lago.

Due morti sconvolgenti per motivi diversi. La morte è tanto più sconvolgente quanto più è violenta.

Annunci

9 Risposte

  1. ciao brigida, mi sembrava giusto passare da te, dopo lo scambio di impressioni sul blog di alberto. ti ho risposto là, dato che la discussione di era instaurata su quel post. sono al lavoro, quindi di frettissima, ma tornerò presto a vedere se hai voluto aggiungere qualcosa.
    buona giornata!

  2. qui siamo spesso confrontati con la morte, soprattutto con suicidi… ed io non me ne capacito

  3. già…
    le parole mancano sempre per questi avvenimenti…

    ciao

  4. due morti diverse ma che fanno sempre pensare e riflettere..!!!

  5. Non credo sia una questione di violenza….
    la morte cirende mortali….
    solo questo….credo….
    scusate giornata terribile in ospedale!!!!

  6. La morte dona senso alla vita.
    Marco

  7. la morte
    si sconta
    vivendo

    Ungaretti

  8. Ciao Bri.
    la morte di uno dei miei più cari amici avvenuta meno di 80 giorni fa mi fa pensare molto a questo argomento.
    Mi dispiace per loro.

  9. Ripercorrere il pensiero della morte ci aiuta a non perdere di vista la vita, lei, la Dama oscura, è proprio l’altra faccia della medaglia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: