freddo veneziano

 242315109_de1640425f.jpg

Dopo aver festeggiato un anno da blogger, sto per celebrare un anno esatto da quei bellissimi 4 giorni a Venezia.
Mancano ancora un paio di mesi ma questo freddo pungente e la foschia di ghiaccio mi suggeriscono le atmosfere struggenti dei canali e delle calli.

Ci tornerei anche subito.

Viaggiare fa male perché più lo si fa e più si vorrebbe farlo. Non mi sono ancora liberata dalla California che già rimugino su altre mete, sconosciute alcune e familiari altre.

Venezia è ormai un luogo prossimo, forse non riuscirei a girarla ad occhi chiusi ma anche se finissi per ritrovarmi sempre allo stesso punto sarei felice di girare a vuoto intorno al ponte di Rialto.

Questo freddo mi scaraventa laggiù, sospesa sui flutti del canal grande, con la sensazione permanente di non avere terra sotto i piedi.

Sarah ci ha chiesto se abbiamo pensato a qualcosa per capodanno, io sono caduta dalle nuvole… ho la sensazione che qualsiasi cosa mi venga in mente non potrà essere meravigliosa quanto la fine del 2006

Annunci

15 Risposte

  1. Mi pare di aver capito che tu abbia trascorso un bel fine anno a Venezia (come sono acuuuuta!) ;-*

    (ma il freddo no, quest’anno proprio non lo sopporto…il raffreddore&affini stan diventando cronici)

  2. non è detto
    potrebbe essere ancora meglio
    mai mettere limiti alla bellezza dei momenti
    se lo fai ti precludi il meglio che ancora, ti auguro di cuore, deve venire
    un beso 🙂

  3. Anch’io adoro Venezia (E’ a 40 minuti in corriera da casa mia)Potrei andarci quando voglio,invece come spesso accade,quando il posto e’ vicino a casa si rimanda sempre(…tanto e’ vicino…) Venezia lascia sempre un sapore indimenticabile!Baci Cristy

  4. Al meglio non c’è mai fine ! 🙂

  5. L’ho sempre sostenuto che tu sei una romanticona! 😉 😛

    Un abbraccio veneziano 🙂

  6. Più si viaggia, più si vorrebbe viaggiare.
    Quant’è vero. Ed io ultimamente avrei decisamente voglia di andare via per un viaggio. Purtroppo, almeno per il momento, non si può.

  7. per festeggiare degnamente un anno da blogger non puoi sottrarti al meme a cui sei stata formalmente invitata a partecipare dal sottoscritto.

  8. Occhio, che girare a vuoto intorno al ponte di Rialto può anche essere pericoloso, se non sai nuotare benissimo

  9. anche io, sono andato a Venezia in inverno…. mai più!!! su quel traghetto mi sono IBERNATO la faccia!!! pioveva, non avevamo gli ombrelli, faceva freddo e siamo tutti tornati a casa con la febbre!!! …beh, se dovessi tornare lo farei nel periodo compreso fra la primavera e l’autunno!!!

  10. Uff.
    ci devo portare Melania.
    Uff.

  11. Ogni viaggio intrapreso lo si ricorda con un po di nostalgia..ma mai adagiarsi su quello che e’ stato!
    Ed io che sono di Genova non posso darti altro consiglio se non quello di issare le vele e puntare la prua verso nuovi porti! Nadia

  12. sono d’accordo con artemisia…quanta acqua ha da passà sotto quel ponte….

  13. verissimo più viaggi e più vorresti viaggiare…ma è la cosa piu bella x me..!!!venezia poi è bellissima..!!!

  14. tutto sto sentir di viaggiare mi rende nervoso… vorrei, ma non posso!

    Alex

  15. qualche volta invece può essere positivo adagiarsi sui viaggi passati,anzi gratificante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: