TV, amica mia

In realtà già il titolo basta… dedico questo post alla tv perché con le sue chiacchiere mi rimbambisce così tanto e bene che finché lei è accesa sembra che tutto sia possibile, specialmente le cose belle.

In questo fine settimana ho passato con lei gran parte del tempo: a spasso per New York con Carrie e le altre di “Sex and the city” su comedy central, a Los angeles insieme ai vips con “e true Hollywood story” su E!, diretta nei sogni con i film su sky cinema classic e sky cinema mania e poi in giro per l’Italia con la new entry della mia agenda: “Cerco casa disperatamente” su discovery real time.

Si tratta di un programmino interessante volto a trovare la casa ideale per le coppie che sono alla ricerca di una abitazione che faccia il più possibile al caso loro.

Il colpo di fulmine però mi è arrivato da una serie televisiva di cui non avevo mai sentito parlare ma che invece pare sia un cult: “kung fu”.
Il primo episodio andò in onda in America nel 1972, che magari è il paleozoico della tv, ma che evidentemente produceva cose fatte a puntino, dopotutto nello stesso anno uscivano al cinema “Il padrino” e “Ultimo tango a Parigi”, tanto per citarne due.

Nello stesso anno usciva anche “dalla Cina con furore”, un film di Lo Wei con Bruce lee.

200px-kungfu.jpg

Era stato proprio Bruce Lee a proporre ai produttori di Hollywood il progetto di una serie televisiva sulla cultura cinese del kung fu e l’affascinante filosofia che si cela dietro questa secolare arte marziale. L’idea fu accolta con entusiasmo, ma Bruce Lee come protagonista non andava bene; secondo i produttori, il pubblico americano non era ancora pronto ad un protagonista asiatico per una serie televisiva del genere.
David Carradine (che poi è anche il Bill di Kill Bill) divenne così il protagonista: il monaco Kway Chang Caine la cui storia si dipana tra l’America e la Cina del XIX secolo.

Credevo si trattasse di una pagliacciata in salsa asiatica, con una storiella esile e combattimenti ogni due per tre invece… invece no.

La storia c’è ed è convincente, il protagonista è convincente, sono convincenti i combattimenti, tanto più belli quanto autentici, per noi che ormai siamo abituati alle acrobazie alla Matrix.

Non mi prendo il merito della scoperta, come al solito si tratta di qualcosa che mi ha proposto Marco, qualcosa che mi rendeva scettica all’inizio e sulla quale invece ho dovuto ricredermi… con la coda tra le zampe: va bene Marco, avevi ragione.

Annunci

6 Risposte

  1. PRIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO…
    😛

    La storia che narri è rievocata in “Dragon- la vera storia di Bruce Lee”, amorevolmente sceneggiata e interpretata dal figlio Brandon.
    “Kung fu” era una bella serie, ma sono certo che sarebbe stata anche migliore se l’avesse interpretata il suo ideatore Bruce Lee. 😉

    Un abbraccio DareACesareQuelCheèDiCesare 🙂

  2. h
    Hai dimenticato un dettaglio molto importante e non trascurabile per chi ha seguito quasi tutti gli episodi della serie ” Kung Fu0 “:
    – andava in onda in seconda visione e David Corradaine era un maestro ” Errante ” maestro d’arte e di vita alla ricerca di di un’anima che lo precedeva lungo il suo cammino e pronta a soccorrerlo nei momenti difficili.
    Notte Brigida, si guarisce in fretta come vedi anche la tv è terapeutica.
    P.S.marz0816

  3. 🙂 Ottimo frozen e bella passeggiata!! Grazie mille ragazzi! ^^

    Kung fu?? Un mito, ma tanto te l’ho detto già! Ciao…

  4. “Kung Fu” era uno dei telefilm preferiti del mio nonnone. Che ora “fu” anche lui, povero. Ma che ricordo strano che mi hai suscitato…

  5. credo di avere paura di quel vecchio.

  6. Leggo una riflessione di marzo sulla tv. A quanto pare non sono l’unico estimatore di Carradine nei panni di Caine nella mitica serie Kung Fu. A dire il vero non mi pare abbia interpretato altro di così memorabile. Al momento sono in fase di immersione totale nella serie. Ho scaricato tutti gli episodi e a costo di finire in over dose nel tempo libero li sto vedendo uno di seguito all’altro rispettando la cronologia di trasmissione degli usa che sono andato a cercare in rete. E cercando ecco che mi sono imbattuto nel tuo post. Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: