Dirty Dancing / I’ve Had The Time of my life

Io frequentavo le scuole medie, dormivo in una cameretta un po’ angusta, dalla forma rettangolare che culminava in un balconcino dalla ringhiera arancione. Sul balconcino non c’erano piantine di nessun genere, solo panni stesi ad asciugare.

Il mobilio della mia stanza era blu ed ero circondata da una carta da parati a fiori che oggi ripensandoci non posso non giudicare orribile, ma che allora mi pareva tutto sommato l’unica nota vagamente femminile nell’ambiente.

Alle pareti qualche disegno e uno o due poster di madonna, nel registratore sul comodino facevo andare quasi sempre Michael Jackson e mi mettevo a dormire con in testa i pomeriggi passati con Stefania, giù in strada, piuttosto che le ore trascorse sui libri di narrativa.

I miei genitori non mi permisero di vedere Dirty Dancing in tv quando ci arrivò; non tanto perché fosse un film scandaloso (avevo già letto Christiane F. e non credo pensassero che una commediola romantica potesse turbarmi, a quel punto), ma perché avevamo un solo televisore e loro preferirono vedere altro.

Dirty Dancing, nonostante tutto, entrò in casa mia grazie ad un giornalino per adolescenti che pubblicò un piccolo libro fotografico con “i balli proibiti” del film. Io lo nascosi perché mi pareva la prova incontrovertibile della mia frivolezza, ma di sera lo sfogliavo e immaginavo come ci si potesse sentire tra le braccia di Patrick Swayze.

Da allora, anno dopo anno, preferibilmente d’estate, quando vengo a sepere che in TV c’è Dirty Dancing io lo vedo, nonostante lo conosca a memoria e – forse – non mi piaccia più così tanto.

Annunci

5 Risposte

  1. Stai scivolando…non è più facile prenderti in volo…ciao donna anziana, Salvatore.

  2. Non sarà che lo rivedi per la tua vaga somiglianza con Jennifer Grey (Babe – ndr) e l’altrettanto curiosa somiglianza del padre di Babe con tuo padre? 🙄

    Un abbraccio ipotetico 🙂

  3. il padre di Babe non somiglia al mio!!! Io a Babe un po’ si… ma lei era più carina di me.
    Poi si è rifatta il naso, ora è una persona completamente diversa

  4. Certo.
    Però non mi sembra che tu sia meno carina. 😉

    Un abbraccio imparziale 🙂

  5. Secondo me si è rifatta il naso perchè tutti la chiamavano Brigida, pensando che fossi tu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: