Santiago e ritorno

Oggi ho rivisto Yuri!  L’ho vista nel mio albergue, mentre io scendevo giu’ a prenotare il letto per un’altra notte. Lei era li’ e le ho bussato sulla spalla.

La mia compagna di viaggio dal primo giorno, quella che poi ho perso e ritrovato e perso ancora. Siamo andate alla messa del pellegrino, tra l’altro oggi hanno fatto andare anche il bota fumeiro.

Poi c’era Chilla, l’ho accompagnata a prendere la sua compostella, era commossa e stanca.

Anche Gabriele c’era, l’ho trovato felice. Abbiamo mangiato tutti insieme e tanto insieme. Il mio piatto in particolare era strepitoso!

Domani parto, mi godro’ l’ultimo giorno in piazza a veder arrivare gente con lo zainone addosso, i bastoni, le conchiglie e gli scarponi macinati dai chilometri di polvere, fango, sassi e asfalto.

Ma che bello e’ il cammino, che belli questi giorni a Santiago… forse c’e`solo un po’ di tristezza, di malinconia per quelle mattine fredde, passate a rodare la strada con la torcia in mano alla ricerca delle frecce gialle.

Spero di rivedere Thomas, Stephan, Nico, Cuba, Fabrizio, Claudio, Jasmine, Cat e Mark domani, dovrebbero arrivare.

Senno`fa niente; non li dimentichero`mai.

Annunci

2 Risposte

  1. BRAVA BRI!!!
    sapevo che ce l’avresti fatta, tu ce la fai sempre…
    quando torni a casa e rimetti le cioce?
    ti abbraccio forte forte

  2. Buona tazza calda e fumante…con stima Salvatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: