Posti, persone, cose

Parto ancora. Partire mi piace perché mi piace tornare, forse. Mi piace tornare, stare non mi piace. Se sto troppo a lungo allora poi mi fa paura anche partire.

Parto domani per il mare. Una cosa che mi fa paura c’è: il navigatore. Io sono il navigatore con il navigatore, lui non sbaglia mai, impossibile, ma io si e guai a me se sbaglio, non devo sbagliare.

Se sbaglierò domani mi impegno formalmente in un patto: butterò dal finestrino il navigatore e chiunque osasse fiatare sul mio errore. Non tollererò intolleranze.

Ho riversato dieci chili di cose in valigia, tanto non me la porterò in spalla per un mese, crepi l’avarizia.

Al lavoro chiedono di ricominciare due giorni prima… no, grazie. Impossibile. 

Ricominciare a lavorare? Non riesco nemmeno a pensarci, eppure ne avrei voglia se non fosse per quel lato noioso, deprimente, claustrofobico, oppressivo e logorante. Ne avrei voglia, non scherzo. Per rivedere Chiara, Elena, la pancia di Azadeh, per raccontare per la milionesima volta il mio cammino e dire che “è stupendo ragazzi, fatelo anche voi, facciamolo insieme la prossima volta”.

Tanto poi non partirà nessuno, tranne me. Forse.

Intanto io parto domani… per il mare però.

bracciali, orecchini, borse… non c’è niente di normale in me, figurarsi fuori.

 

Annunci

10 Risposte

  1. Già riparti? *_*Buon viaggio!

  2. Non stai ferma un secondo. 😀

  3. 🙂

  4. Figo…la borsetta a forma di ” Car ” è molto attinente…Buon Mare e Buon Sole…portati la crema, mozzarellina, ciao Salvatore.

  5. Chissà che modello è? Dalla foto non si capisce! 😉
    Xò il marchio si capisce eccome! LOL

    Ti ho mai detto che lo stemma della Bmw è un’elica stilizzata? La casa di Monaco nacque come fabbrica di motori per aerei (Bayerische Motoren Werke). Solo in un secondo momento è iniziata la produzione automobilistica.

    Ciao Brì… ^^

  6. Cara Brigida,
    ho letto delle pagine di te che mi hanno folgorata. Così ogni tanto torno a trovarti, ed un pò mi fa impressione questo mio rivedermi così nitida in certe cose che scrivi.
    Io parto per Astorga la prossima settimana. Nemmeno metà cammino, lo so. E’ che il tempo è il mio peggior nemico, ma io lo voglio fregare lo stesso. Ci provo da un bel pò, da quel lontano 2000 a Leon, attratta da certa “strana gente” zaino in spalla che ogni volta mi veniva di accompagnare un pò, che poi li immaginavo arrivare fino a Santiago, io che a Santiago per arrivarci avevo affittato una ford Picasso e lo stesso non l’avevo trovata una strada comoda. Ci pensavo ogni tanto, di sfuggita, ai pellegrini, nonostante l’attenzione di quei tempi fosse catalizzata più che altro sul barrio humedo, sulle tapas, ed in tutte quella varietà colorata di interessi che ti possono occupare la mente quando sei un'”erasmus” poco più che ventenne.
    Lo farò, un giorno (insieme ad un sacco di altre cose che farò, un giorno).
    Ora quel giorno sarebbe arrivato, pur se come al solito in bilico tra una serie disordinata di compromessi. Solo che. Il condizionale riguarda il fatto che da qualche giorno giro con un braccio totalmente ingessato. Il mio adorato cane in un momento di distrazione mi ha spezzato in tre frammenti scomposti l’anulare della mano sinistra. Come ha fatto sembra un film, e te lo risparmio. Resta da vedere come faccio, adesso. Più che altro COSA faccio.
    Parto? O non parto?(Questo è il problema):)
    Diciamo che i tuoi racconti sono uno stimolo in più. E che è anche uno stimolo l’ortopedico del pronto soccorso, che l’ha fatto l’anno scorso, il cammino di santiago, ed il mio dito se l’è preso decisamente a cuore. Venerdì la visita di controllo, vedrà se può trovare un’alternativa a questo gesso enorme e pesante. “Ce la faremo”, dice lui. Intanto complimenti a te per avercela fatta. Di cuore.
    Un abbraccio.
    Enrica

  7. Vedi che alla fine Marco ha organizzato bene?

  8. Spariti senza lasciar traccia… Ma dove siete andati in vacanza??

    Spero tutto ok, ovunque Voi siate… 😉

  9. Brava, hai fatto bene! 😉
    Io sono appena tornato, ma ripartirei anche io se potessi.

    Un abbraccio viaggiante 🙂

  10. Caspita! Borsetta nienta male…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: