quanti eravamo non si sa

Ho manifestato. Sono arrivata a piramide e ho scoperto che la fermata Circo Massimo era chiusa, così ho tirato fino al Colosseo. Lì mi hanno letteralmente investita chilometri di lenzuoli tricolore del PD ed ho capito che avrei dovuto continuare in corteo. Bene, ho detto.

facevo foto, facevo video, tutti facevano foto e facevano video e così pensavo: ecco, anche loro hanno un bolg o facebook a cui rendere conto, invece forse, magari, hanno solo un archivio dei ricordi.

Ricordo una gran folla colorata, ragazzi ma anche tanti anziani, giornali per terra, le voci al megafono, i cori, sigarette, sigari, qualche pipa, cartelloni, striscioni, gente, gente, tanta gente. 

Mentre mi facevo avanti tra un gruppo e l’altro, tra una persona e l’altra, piano, piano, piano… mentre mi facevo avanti a stento, qualcuno annunciava dal palco che eravamo due milioni e che altri stavano ancora arrivando.

Ricordo le mani, gli applausi, le voci, l’entusiasmo e poi la fine, la faccia di Walter tutta contenta. Poi le nuvole nere i lampi minacciosi che arrivavano da lontano, forse dalla Cina.

La metro chiusa, la gente in fila ad aspettare con le bandiere ancora a sventolare. Poi ricordo di aver deciso in un secondo: andrò a piedi alla stazione.

Advertisements

2 Risposte

  1. Ho capito che è quasi un padre eterno… Ma per arrivare a lanciarVi le nuvole, la pioggia e i fulmini da Pechino lo avrete fatto incazzare di brutto! 😉

    Il fatto è che la politica italiana è tutta basata sullo “scarica barile”. Si sostengono intere campagne unicamente con critiche e denigrazioni sugli altri partiti e sui rispettivi rappresentanti. Il brutto è che tutto ciò vale sia per la maggioranza al governo che per l’opposizione!!
    Io non ne posso più di sentire i politici che litigano senza concludere un cacchio!! Poi dici che non parlo mai di politica!! Il problema è che secondo me c’è poco da dire oramai… Ciao Brì. 🙂

  2. Brava!! ma non hai la faccia felice.
    Io ho molto più semplicemente scritto un post. Di due righe.
    http://felipegonzales.blogspot.com/2008/10/pd-day.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: