2

Che poi ho molta voglia di essere felice io, tanto quanto tutti.

Però succede che tutti si ritrovano al varco con pochissimi attimi di felicità che gli svolazzano tra le mani con la sembianza di mosche, con il ronzio delle mosche nella testa.

La mia mosca quotidiana è un piatto di pasta al forno, ma aspetto una libellula,non per afferrarla e stringerla, ma per imitarne il volo.

Annunci

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: