qualcosa di buono

Quella mattina d’estate, mentre mi preparavo per il treno e mettevo le ultime cose nello zaino, sentivo – nell’aria frizzante del mattino – un odore piacevole ma sconosciuto.

Lo riconobbi dopo, mentre mi arrampicavo in cima con il fiato corto e il cuore che andava a mille per la fatica e l’emozione: era il profumo dei Pirenei, che ti cerca appena parti e se ti trova pronto non ti lascia più.

 

Il profumo dei Pirenei, L’emozione dei suoi monti sconfinati, delle sue distese magiche ti accompagna fino a Santiago, fino alla fine della Spagna e del mondo e  pare  che d’ora in poi ogni viaggio, ogni avventura, comincerà sempre, esattamente da lì.

 

Ci penso ancora. Penso ogni giorno al cammino, certo, ma se c’è un  momento, un luogo, una sensazione a cui penso più che ad ogni altro momento, luogo o sensazione, si: io penso ai Pirenei.

 

Lo smarrimento e lo stupore che si prova a ritrovarsi in cima. La paura e l’accettazione di quella terra che è vita ed è morte, così lontana da casa ma così prossima a tutto ciò che fa parte di te. Tutto ciò che fa parte di me.

 

Quelle montagne hanno il profilo dell’avventura, hanno l’odore della speranza.

Quel profumo che ti cerca e che ti trova, è il profumo della speranza.

 

E’ un privilegio sentirlo almeno una volta nella vita, una fortuna immensa, forse un dono, avvertirlo così a lungo, fin oltre il ritorno a casa, a mesi di distanza, impalpabile, della stessa sostanza dei ricordi d’infanzia.

 

Partire è stata una scelta giusta, adesso lo so. Credo anzi di averlo sempre saputo.

 

Annunci

5 Risposte

  1. Come hai ragione …
    E come ti capisco!
    Provo le stesse sensazioni , anch’io tutti i giorni!

  2. Capisco e condivido.
    Anche il mio viaggio di questa estate aveva lo stesso odore… 😉

    Un abbraccio speranzoso 🙂

    P. S.
    Sto latitando un po’ per problemi contingenti, ma ti leggo sempre con grande piacere e -appena possibile- mi farò un’abbuffatta di post lasciati indietro. 😛

  3. Quel profumo che ti cerca e che ti trova, è il profumo della speranza.
    Succede anche a me, quando vado a funghi

  4. Nicola! 🙂

    Alberto: ti confesso pero che tutte le “O” dei tuoi Primooo non mi mancano ………

    Oscar: sei sempre il mio mito.

  5. Marchio di fabbrica. 😉

    Un abbraccio OOOOOOO… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: