la benedizione

Non c’è niente di ordinario, tutto può cambiare all’ultimo secondo con il lampo di un’intuizione che al momento giusto ti fa tornare sui tuoi passi e ti salva dalla frana sotto i piedi.

“Tornare” senso circolare, bonario, rassicurante.

“Andare”, come tutto ciò che inizia con la “a” ha un chè di privativo. Partire è un po’ morire.

Faccio queste riflessioni mentre penso che tra poco verranno a benedire queste quattro mura, questo letto completamente disfatto, quel gatto addormentato sulla panca, le borse con le cerniere sempre aperte e tutto il loro contenuto esposto al mondo.

Microparticelle di acqua purissima, santissima, levissima si distribuiranno difformemente sulle mie cose, sulle cose vecchie, su quelle nuove, finiranno sui miei vestiti puliti, sulle mie scarpe, persino sotto le scarpe.

finiranno pure su quei dieci euro che mia madre ha destinato alla Chiesa per averci reso il servigio della benedizione pasquale. taccagna, chissà quanto danno i vicini di casa!

Mi tratterrò per non sussultare sotto il freddo delle gocce, mi tratterrò per nascondere il disappunto, lo scetticismo pervicace, la convinzione che sia tutto un po’ ridicolo e opportunista, ma ci sono abituata e ce la farò alla grande. 

Oppure chissà, li guarderò – il prete e chi lo accompagna – attaccarsi al citofono per mezz’ora e non li lascerò entrare… con un lampo di genio, un’intuizione dettata dal senso di sopravvivenza della dignità umana.

Ma anche no.

Non ce la farei a sopportare quel viso piegato dal dolore del rifiuto, dalla negazione del proprio compito, della propria missione.

Un sacrificio sarà necessario.

Advertisements

4 Risposte

  1. se vuoi, l’anno prossimo ti benedico la casa per 8 euro e mezzo

  2. OSCAR è sempre mitico nel suo essere caustico e ironico!
    Applausi. 😆

    Un abbraccio FanClub 🙂

    P. S.
    Ti riscrivo il testo della canzone di Povia con le giuste pause: ho l’impressione che tu non l’abbia letto bene… 😉

    ________________

    L’ho riscrivo con le pause giuste, scusa il disguido. 🙄

    INTRO:
    Luca era gay e adesso sta con lei
    Luca parla con il cuore in mano Luca dice:
    “sono un altro uomo”.

    1° STROFA:
    Luca dice: prima di raccontare il mio cambiamento sessuale volevo chiarire che
    se credo in Dio non mi riconosco nel pensiero dell’uomo che su questo argomento è diviso,
    non sono andato da psicologi, psichiatri,
    preti o scienziati
    sono andato nel mio passato, ho scavato
    e ho capito tante cose di me!

    Mia madre mi ha voluto troppo bene
    un bene diventato ossessione
    piena delle sue
    convinzioni
    ed io non respiravo per le sue
    attenzioni…

    Mio padre non prendeva
    decisioni
    ed io non ci riuscivo
    mai a parlare;
    stava fuori tutto il giorno
    per lavoro
    e io avevo l’impressione che non fosse
    troppo vero…

    Mamma infatti chiese la separazione,
    avevo 12 anni
    non capivo bene.
    Mio padre disse: “è la giusta soluzione”
    e dopo poco tempo cominciò a bere.

    Mamma mi parlava sempre male di papà
    mi diceva: “non sposarti mai, per carità!”
    e delle mie amiche era gelosa,
    morbosa
    e la mia identità era sempre più confusa.

    RITORNELLO:
    Luca era gay e adesso sta con lei
    Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    “sono un altro uomo”.

    Luca era gay e adesso sta con lei
    Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    “sono un altro uomo”.

    2° STROFA:
    Sono un altro uomo ma in quel momento cercavo risposte, mi vergognavo e le cercavo
    di nascosto e c’era chi mi diceva “è naturale”.
    Io studiavo Freud, non la
    pensava uguale.

    Poi arrivò la maturità, ma non sapevo che cos’era la felicità un uomo grande mi fece tremare il cuore ed è lì che ho scoperto di essere omosessuale!

    Con lui nessuna inibizione, il corteggiamento c’era
    e io credevo fosse amore sì.
    Con lui riuscivo ad essere me stesso, poi sembrava una gara a chi faceva meglio il sesso.

    E mi sentivo un colpevole
    prima o poi lo prendono
    ma se spariscono le prove
    poi lo assolvono!

    Cercavo
    negli uomini
    chi era
    mio padre,
    andavo
    con gli uomini
    per non tradire
    mia madre!

    2° RITORNELLO:
    Luca era gay e adesso sta con lei
    Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    “sono un altro uomo”.

    Luca era gay e adesso sta con lei
    Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    “sono un altro uomo”.

    SPECIAL:
    Luca dice: “per 4 anni sono stato con un uomo, tra amore e inganni, spesso ci tradivamo;
    io cercavo ancora la mia verità quell’amore grande
    per l’eternità.

    Poi ad una festa, fra tanta gente ho conosciuto lei che non c’entrava niente
    lei mi ascoltava, lei mi spogliava, lei mi capiva…
    ricordo solo che il giorno dopo
    mi mancava.

    Questa è la mia storia,
    solo la mia storia:
    nessuna malattia, nessuna guarigione.

    Caro papà, io ti ho perdonato
    anche se qua non sei più tornato.

    Cara mamma, ti penso spesso eti voglio bene
    e a volte ho ancora il tuo riflesso
    ma
    adesso sono padre e sono innamorato
    dell’unica donna
    che io abbia mai amato!

    RITORNELLO FINALE:
    Luca era gay e adesso sta con lei
    Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    “sono un altro uomo”.

    Luca era gay e adesso sta con lei
    Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    “sono un altro uomo”.

  3. Sacrificati Brigida, daltronte quando usciamo di casa e piove apriamo l’ombrello o quando stiamo piangendo speriamo che piova…tutto bagna è solo quanto ci può dar fastidio quella pioggia…ciao Brigida buon fine settimana, al sole, Salvatore

  4. dieci euri vanno più che bene! Per 20 vengo a fare un balletto in salotto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: