controspot

Mi dicono che dovrei scrivere cose più positive, qualcosa che trasferisca sensazioni di serenità, emozioni lievi, appena accennate perché – giustamente – si cammina con più fiducia su un prato di fiori se non si vedono le vipere nascoste nei cespugli.

Le vipere però, come i ragni e gli insetti e tutte quelle cose spiacevoli che la natura ha creato persino prima di noi, vivono e si nutrono e si riproducono proprio lì dove noi crediamo sia tutto più bello. Evidentemente lo è anche per loro… bello.

Così ogni sogno nasconde la propria piccola ansia, il proprio disagio, quel pungolo di paura sottile che però non ci sveglia.

Io lo so e non ho paura di scrivere dei miei malesseri, certa che chi mi legge ha i suoi, persino più forti.

Di certo non cambierò modo di scrivere ora che sono candidata. Non mi metterò a fare proclami, non mi metterò a parlare di Arce, della viabilità, dei lampioni, dei lavori pubblici e non anticiperò i comizi di nessuno, non parlerò male degli altri candidati, delle altre liste, non pubblicherò gli articoli di giornale, non mi farò troppa pubblicità.

Perché… perché io funziono così.

Annunci

2 Risposte

  1. ehehe… ti seguo da almeno un anno in modo silente (siamo anche “amici” su FB) e posso solo dire una cosa:
    FREGATENE… scrivi cosa vuoi e come vuoi.

    PUNTO…

  2. Il fatto è che non sempre si può dire “Io funziono così”, “Io sono fatto in questo modo”, “Io la penso così punto e basta”, etc… E’ come mettersi al centro del mondo e pretendere che tutto ruoti intorno a se stessi!
    Invece è proprio la vita, il lavoro e perfino le cose in cui credi che solitamente ti portano a ruotare insieme a loro. Non si tratta assolutamente di opportunismo o falsità, ma solo di affrontare le situazioni senza chiudersi a chiave dentro le proprie idee (anche perché ascoltando le cavolate che dicono gli altri spesso si finisce per credere di più in se stessi e in ciò che si ritiene giusto e valido, quindi è tutto guadagnato).
    Non mi intendo di politica e sinceramente non è un campo che amo, però so che si tratta di una “missione” che si svolge soprattutto per le altre persone (almeno in teoria, poi nei fatti concreti è raro trovare gente in politica che applica questa filosofia nei confronti del prossimo!).
    Essere ottimisti, aperti, sperare di non incontrare serpenti, leoni o tigri pronti a sbranarci vuol dire solo essere positivi, il che non ha nulla a che vedere con l’opportunismo. E’ come quando saluti un amico e gli fai un sorriso. Per me quel sorriso rimane sincero anche se dentro di me posso sentire, come tutti, le mie ansie, i miei problemi, le mie preoccupazioni…
    Perché la felicità è anche allenamento, sforzo psichico ed entusiasmo.
    In pratica quello che cerco di dirti è che il buon umore, l’apertura mentale e il confronto con gli altri sono parte integrante di quello che si chiama “saper vivere”. Non ho mai visto nessuno raggiungere un obiettivo con un muso lungo o guardando ogni bicchiere come se fosse mezzo vuoto! (tranne i bambini, che quando vogliono qualcosa dai genitori non hanno altre armi per manifestare ciò che desiderano, ma l’infanzia è un mondo a parte…)

    Molti artisti la pensano come te. Poeti, scrittori, musicisti… Tanto per fare un esempio ci sono grandi registi che si sono addirittura ritirati dal cinema per creare cortometraggi underground da vedere solo con amici intimi e familiari, in modo da non sottostare a eventuali obblighi da parte di produttori e/o distributori (in pratica hanno paura di essere fagocitati dal sistema!).
    Però, parliamoci chiaro, la tua arte è solo per te, o anche per un eventuale pubblico??! Cosa significa dire “io non sto alle regole e quindi mi faccio i film da me per tenerli in una libreria a prender polvere”?? Tutto ciò perché qualcuno voleva cambiarti una piccola parola sulla sceneggiatura? (che può essere la sceneggiatura della vita…)
    Magari quella parola ci stava bene o magari non ti avrebbero obbligato a inserirla se solo l’avessi chiesto, invece di strappare tutto senza ascoltare chi ti sta di fronte.

    Ciao Brì.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: