l’allarme interno

Molte cose le dimentico, perchè a più di trent’anni hai già vissuto tanto e hai visto posti, abitato stanze, conosciuto gente e provato ad amare tante volte, quindi dimentico perché ho bisogno di spazio a discapito delle stanze che non abiterò più, dei posti che ho già visto e della gente che non amerò mai. Molte cose le dimentico, le chiavi, il telefono, i libri, il portafogli e magari le perdo temporaneamente e per sempre a seconda dei casi.

Tante cose però,certi ricordi,  mi rimangono appiccicati come francobolli alle buste da lettera,  hanno una consistenza gommosa e un allarme interno che trilla quando è ora che tornino alla mente.

Non mi fa sempre piacere ricordare. Per esempio so con precisione chirurgica dove ero oggi l’anno scorso e cosa pensavo, quali aspettative avevo sulla serata e ricordo tutte le lacrime versate nella notte.

Non mi fa affatto piacere ricordare. Così bene, così intensamente e non poter pensare che è tutto passato… perchè é troppo vicino e reale ed ero troppo sola per affrontare tutto.

Non mi fa bene ricordare, dovrei solo camminare a testa alta e salutare con la mano i nuovi giorni, le nuove splendide opportunità. Ma ogni volta che lo faccio, dietro l’opportunità si cela un tranello.

La vita è bella, è vero, ma solo per pochi momenti.

Advertisements

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: