Yo tambien

Luca mi prende in giro, dice che non ne può più di sentirmi parlare del cammino di Santiago e invece c’è qualcuno che mi conosce che neppure ancora lo sapeva che avessi fatto il cammino. Ieri mattina avevo accennato a Valentina del cammino credendo che sapesse della mia avventura di tre anni fa e invece ne è stata sorpresa e ha voluto sapere tutto.

Naturalmente sono stata felice e sono felice che non tutti siano come Luca….

Le ho raccontato della partenza, delle fatiche del viaggio e dell’arrivo scoppiettante con Mattia e il suo bordone poderoso.

Valentina mi riempiva di domande e io mi beavo nel darle risposte ricordando ogni singolo particolare della mia grande avventura.

Poi ad un certo punto, quando da un’oretta non ci pensavamo più, ecco che spuntano due uomini vestiti con un saio marrone con davanti stampata una grossa croce di San Giacomo.

Sembravano venuti dal medioevo, sembravano comparse di un film o chissà chi erano santo cielo, mi piacerebbe saperlo!

In ogni caso è singolare che ci fossero e che fossero lì proprio ieri, davanti a noi.

Come se non bastasse ecco che Mattia ieri sera si fa vivo dopo mesi e mi parla proprio della nostra trionfale entrata a Santiago. Quando gli ho raccontato quanto appena detto anche a te, blog, Mattia mi ha risposto una sola cosa: “non esistono coincidenze”.

Ma sarà vero? Perché allora poi bisognerebbe dare peso e un senso ad ogni cosa e si finirebbe per impazzire……

Anche io, soprattutto io.

Annunci

11 Risposte

  1. Ciao Brì,

    bel post. 🙂

  2. Nulla avviene per caso. Un motivo c’è. Ancora non ti è dato sapere. Ma saprai e capirai (senza scervellarti). Non avere l’ansia di sapere o di capire, al momento opportuno tutto diventerà limpido. A me è successo per alcuni episodi della mia vita, per altri ancora no. Ma sono fiduciosa 🙂

  3. Ciao Cari…. lo scervellarmi anche sul futile, in ogni caso, è una mia maledetta prerogativa!!!!!

  4. Magie del Cammino:fai una passeggiata a piedi vicino casa e vedi la flecha amarilla davanti ad un ingresso. Incuriosito fai una ricerca veloce su google “arce+ cammino” ed ecco che compare questo blog!!!
    Pensavo di essere il solo,a sud del Liri,ad avere la malattia del Cammino.
    2007 Cammino Francese
    2009 Via della Plata
    2011 Via Podiensis (da fare ad Agosto…) 🙂

    Norman

  5. Ciao Norman ma sei di Arce?? Io ho fatto solo il cammino francese nel 2008.. E così ad agosto riparti? raccontami!!!

  6. Ebbene si,di Arce. Con l’aggravante di essere di Collealto!
    Venendo al Cammino,penso che ci siano varie tipologie di viaggi,ma solo il Cammino è un viaggio dal quale non si torna più indietro. Puoi studiare,lavorare,fare qualsiasi cosa,ma la testa sta sempre li. Sta scorgendo Hontanas nelle struggenti mesetas,sta scalando il Cebreiro,sta attraversando le infinite foreste dell’Extremadura (Plata),si sta commuovendo davanti al sole che muore a Cabo Finisterre.
    Almeno questo è quello che provo io!
    Nel 2007,il Cammino è stato un salto nel buio. Non conoscevo nessuno che l’aveva fatto e neanche io avevo mai fatto qualcosa di simile. E’ stato come essere catapultato in un mondo completamente nuovo. Con altri tempi,con altri valori. Ad Agosto parto per la Via Podiensis,in mtb (sono un ciclo-pellegrino :- ) ). E’ una delle tre\quattro grandi antiche vie che attraversano la Francia per riunirsi a SJPDP. Parte da Le Puy en Velay,vicino Lione. Io voglio arrivare fino a Pamplona. Volo di ritorno da Saragozza.
    Non vedo l’ora di partire…
    E tu non hai mai avuto voglia di tornarci?

  7. sempre ho voglia di tornarci!! Sono ancora in contatto con tante persone che ho conosciuto ed è vero, la testa sta sempre lì… chissà perché poi! E’ una cosa che solo chi ha fatto il cammino capisce, gli altri, come il mio amico Luca, pensano che sia autocompiacimento e basta 🙂
    Quindi tu vai con la bici… io l’ho fatto a piedi, nel 2008. Partita da sola: Roma-Milano-Nizza-Bayonne-Saint jean… Appena arrivata ho conosciuto un gruppo di persone con le quali ho camminato per tutta la prima settimana, poi ho cominciato la volata… L’ho finito in 24 giorni…
    Emozioni indescrivibili, ma per quanto mi riguarda sono legate più alle persone che ho incontrato, alle piccole conversazioni, ai rapporti instaurati grazie alla fatica e ai minimi bisogni quotidiani che ai luoghi… Due storte sulla caviglia destra e poi mi è partito il ginocchio ma non mi sono mai fermata, con l’aiuto e il sostegno di gente mai vista prima… Cose stupende!
    Norman, ieri ho scoperto che sei il cugino di Vincenzo Colantonio, assessore insieme a me. ma facebook non ce l’hai?

  8. Alla fine capitolerò anch’io,ma per ora non ho facebook.
    A pelle, l’ho sentito un mezzo un po’ invasivo. Magari è solo un pregiudizio. Mi sono sempre trovato bene con i forum invece. E a tal proposito,quando hai tempo e voglia,fatti un giro qui:
    http://www.ilcicloviaggiatore.it/forum/viewtopic.php?f=53&t=1163

    sono due righe e 4 foto sulla mai Via della Plata. Magari potrebbero contribuire a farti riprendere lo zaino. Anche se a piedi la Plata è da pellegrino “professionista”! Ma solo in Spagna ci sono il portoghese,quello del nord,l’inglese,il sanabrese,il primitivo e almeno una decina di altri cammini 🙂
    Ciao

  9. Volendo fare una cosa più “easy”… 🙂

    http://www.viadifrancesco.it/
    http://www.camminodifrancesco.it/index.php

    Io ci sto pensando, devo solo trovare il tempo.

  10. Norman, vorrei davvero riprendere lo zaino e tornare in un posto che mi ha fatto stare così bene… vedremo!

    Warp, dai! Cerca di trovare un po’ di tempo, ne vale la pena!

  11. Immagino proprio di sì.
    Quest’anno no, ma per il prossimo la via o il cammino di Francesco mi piacerebbero.

    Vedremo. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: