Mostrami il tuo cane e ti dirò chi sei

Un essere puro, con quegli occhi densi di sensazioni indecifrabili e azioni sincere, sempre sincere.

Sincera l’indignazione dopo un rimprovero e l’orgoglio nel ritentare l’errore, sincera la paura di perdere l’amore e la rincorsa sfrenata  all’oggetto amato, sincera la tentazione del cibo, degli odori, della vita, sincero il riposo pieno di sogni avvincenti, sincero il risveglio interrogativo e curioso.

Sincera nel chiedere e sincera nel dare, pulita, diretta, essenziale.

Te ne sei andata, meravigliosa piccola creatura, correvi incontro alla vita e a questa vita non perdonerò mai di averti persa. Te ne sei andata e mi manchi e io piango da ieri.

Tu non preoccuparti però, continua a correre ora, trova tutto ciò che vuoi, non ti stringo, non ti trattengo, sei libera, nessun guinzaglio, niente ruote sotto cui finire, solo enormi, sterminati campi e mille strade da percorrere.

Solo, ogni tanto, la notte, torna qui e rannicchiati accanto a me.

Annunci

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: