restituite l’ombelico a Isabella Ferrari!

Diventa miss Teenager e la nota Boncompagni, fa Selvaggia in Sapore di Mare e da lì una sfilza di filmoni con registi importanti da Scola a Ozpeteck passando per Mazzacurati e Moretti, la TV, il teatro impegnato con niente popò di meno che Marco Travaglio e poi arriva uno spot per una nota marca di intimo e… beh, Isabella Ferrari diventa “quella senza l’ombelico”.

Ma del resto è così, non ce l’ha proprio. Incede flessuosa verso la macchina da presa e… incontrovertibilmente si, l’ombelico è assente.

La bellezza di Isabella Ferrari è una delle cose meno sindacabili dell’universo, pari all’ineluttabilità del sorgere del sole quotidiano o delle fasi lunari e infatti non è quello il punto.

Il punto è che per vendere bisogna mentire.

Bisogna dire che la pancia di una donna di cinquanta anni è come quella di una di venti, al punto che dobbiamo piallarla così tanto che non riusciamo a salvare nemmeno l’ombelico.

La strategia della compagnia pubblicitaria dunque è quella di ingaggiare un volto noto, una attrice meravigliosamente bella e intensa, matura ma con un appeal forte per tutti i target, rivestirla e spogliarla, mostrare i suoi occhi e il suo corpo in un sali e scendi ipnotico molto accattivante, anche se francamente lo spot alla fine racconta una storia vacua e insignificante tra una camera da letto un bordo piscina (Sorrentino io ti adoro ma….).

Ma io mi chiedo, perché scegliere come testimonial una donna di cinquanta anni se non si vuole accettare la sua verità?

Si tradisce il proprio messaggio, si dimostra di non credere in quel messaggio, si ingaggia un nome e non una persona.

Peccato, una occasione persa… insieme a un ombelico

Advertisements

3 Risposte

  1. e dire che mica me n’ero accorto….in effetti guardavo altro 😉
    però condivido in pieno.
    lei cmq davvero bellissima

  2. Potevo farla io sta pubblicità. Tre figli l’hanno talmente appiattito da essere praticamente scomparso 🙂

  3. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: