just reading past

Dopo tanti anni passati a scrivere è bello trovarsi, sinceramente e ancora, interessanti.

Ogni tanto mi capita di rileggere qualcosa di mio e di vecchio, come se fosse uno di quegli oggetti di cui una sposa per scaramanzia non può fare a meno il giorno del matrimonio e mi crogiolo un po’ nel compiacimento, in quella sensazione sempre più rara di non vergognarsi di ciò che si è.

Grazie al cielo.

La maggior parte della gente pensa di non saper scrivere, di non essere interessante; io so che non è così. Conosco persone che sarebbero strepitose se solo non credessero di dover fare chissà che.

Ne conosco altre che con 5 euro di benzina poco alla volta sono arrivate in Danimarca. Anche questo è talento.

Io non ne ho, sennò sarei arrivata almeno a Milano, ma continuo a scrivere forse proprio per rileggermi prima o poi.

Intanto questa giornata non passa più…

Annunci

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: