Simoncelli, storia di un dolore corale

Oggi c’è stato quel famoso funerale… in diretta: lo sportivo che muore, la mitologia, il sogno, la Tv, il pettegolezzo. E’ tutto un mondo, piccolo, a più dimensioni, tutte troppo piccole.

Mentre il Paese stava su italia Uno a partecipare  a quel dolore mediatico, massmediologico ma comunque sincero io stavo sul solito treno e ci pensavo su.

Era successo con Lady Diana, anche con Michael Jackson e adesso per questo ragazzetto con i capelli buffi e la voce da cartone animato.

Qualcuno ha scritto “E’ passato di categoria dalla Moto GP al Mito GP” qualcun altro si chiede perché la gente non si commuova anche per i morti in Turchia, che sono mille e perché non pianga per i morti in Liguria, che sono andati via così, non in sella ad una moto, ad una passione, ma annegati dalla pioggia ed è meno accettabile capisci?

 

Però al di là di tutto, io credo che questo ragazzo buffo e vivace sia stato celebrato così e così tanto non per quello che faceva, ma per ciò che era.

Forse non era il più forte ma quella genuinità e quell’entusiasmo, quella verve che ha portato qualcuno a scrivere “E’ morto Marco Simoncelli e lui da qualche parte ci sta già scherzando sopra”, questo è quello che ha commosso davvero. Anche me.

E allora forse un funerale in diretta non è sciacallaggio, non è voyerismo, forse è solo partecipazione. In fondo un dolore pieno di pudore fa più male, meglio non viverlo da soli.

Advertisements

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: