ore solari

Ecco qua, le 17.30 ed è buio pesto, benvenuto inverno.

Comunque datemi un giorno senza lavoro e un film di Woody Hallen (uno qualsiasi) da guardare sul divano, in pace e quella per me è domenica.

Oggi ho visto “you will meet a tall dark stranger” (in Italia “Incontrerai l’uomo della tua vita”) e come in tutti i film di Allen c’ho rivisto  i drammi piccoli e quotidiani, tutti gli incubi e i dubbi della vita, anche della mia.

In ogni caso è stato piacevole a causa dell’ironia sempre presente, a causa della leggerezza e di quello sguardo ormai disilluso di chi ha capito bene come va il mondo e che, in fondo, si salva solo chi rinuncia al cinismo e si affida al sogno, qualunque esso sia.

Ora dovrei chiamare la mia amica. La mia amica sta passando un momento difficile e riesco a invidiarla persino ora. Ciò che si invidia alle persone non è quello che hanno, ma quello che sono.

La mia amica è un caterpillar scatenato. Io no.

Sono comunque convinta che a volte, di tanto in tanto, qualcuno abbia invidiato anche me.

 

 

Advertisements

2 Risposte

  1. Io non ti ho mai invidiata. Ma ti ho stimata. Più di una volta. Va bene uguale?

  2. non è proprio uguale ma va bene!!! 🙂 love you!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: