leggersi intorno

Mattina, non troppo presto, i passeri e i pettirossi cantano al gelo sui tetti, a Roma c’e’ lo sciopero dei mezzi (forse anche altrove ma non mi interessa più’ di tanto) e io resto a letto.

Quando ho cominciato a scrivere il mio blog, nel 2006, ho incominciato anche a seguire altri blog, e’ un processo naturale al quale non si riesce a resistere nemmeno se si ha pochissimo tempo.

Anche guidare all’inizio sembra impossibile, poi lo fai in automatico, pensando a mille cose.

Oggi, dopo un periodo di stanca in cui mi ero allontanata dalla scrittura e da wordpress a causa di mille motivi, ritrovo la meta’ dei miei bellissimi e brillanti contatti disattiva, spenta, disconnessa, afona.

Non ho avuto modo di accertarlo, ma ho la sensazione che dall’avvento dei social network come facebook o twitter ci sia stata una disaffezione generale al blog come mezzo di espressione, come diario e che, forse, i blog hanno risentito di questi nuovi canali comunicativi più’ diretti, più’ articolati e capillari.

Ora pero’ mi guardo intorno, o meglio mi leggo intorno e noto che ci sono tante nuove e interessanti realtà’ qui su wordpress e allora mi domando se l’era dei blog sia davvero finita o se, passata una parentesi di disaffezione, adesso si sia tornati a scegliere il pensiero compiuto invece che quello mordi e fuggi, cinguettato al volo.

Io personalmente credo di essere tornata sui miei passi.

In ogni caso non nego che stamane, facendo pulizia nel blogroll ho avvertito una sensazione di disagio, come quando si disfa l’albero di Natale o come quando (e questa e’ una sensazione ben peggiore) si mette via un vestito perché’ non ci entra più’.

Inizia una nuova vita da blogger, con un blogroll che attende nuovi link e una doccia calda, una colazione lenta, un giro alla posta, un po’ di spesa e le solite rogne al comune…

Annunci

7 Risposte

  1. Ciao Brì,

    credo che i blogger seguano dei cicli.
    Ci sono momenti di passione, con post giornalieri e connessioni praticamente continue per abbellire, costruire, organizzare e momenti di disaffezione per i motivi più vari (tempo, voglia, interessi che cambiano, passioni che sfumano).

    Ieri ho visto che ti sei iscritta come follower sul mio blog che, come avrai sicuramente notato, è fermo ormai da tempo.
    Non so se un giorno riprenderò a scrivere, i miei interessi e le mie passioni seguono strani cicli.

    Però mi ha fatto piacere leggere la notifica di WordPress della tua iscrizione, magari diventerà la spintarella che mi farà ricominciare. 😉

  2. E’ una questione di abitudini, ce ne sono di sane e quelle non dovremmo perderle o, se capita, dovremmo provare a recuperarle… la tecnologia oggi ci e’ più’ amica di quanto non lo fosse 4 o 5 anni fa…… 🙂

    • Sicuramente.
      Forse ultimamente corre un po’ troppo, ma sicuramente ci è più amica.

      E’ il tempo che manca.

  3. Ciao 🙂
    Le tue sensazioni sono giuste. Il blog è morto, dicevano. E invece sai che c’è? Che là fuori (o qui dentro, dipende dai punti di vista) sto scoprendo anch’io molte persone interessanti, di quelle che hanno qualcosa da dire e la dicono bene, di quelle che 140 caratteri non bastano.
    Bentornata 🙂

  4. E meno male! In ogni caso vanno benone anche i social network, solo mi fa tristezza pensare a tutte quelle persone che conosco di cui mi piacerebbe leggere il blog, se solo ne avessero uno… mi piacerebbe contagiarle e forse, inconsapevolmente, su qualcuno questo effetto l’ho avuto… chissa’

    • Ci sei riuscita (diciamo che hai dato la spintarella finale a una decisione che avevo già preso, ma che stavo rimandando).

      http://quasiunfotografo.blogspot.com/

      Tutto torna in un posto unico, più comodo e, speriamo, affollato di amici. 🙂

  5. ahhhh bene! vengo subito a vedere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: