Mexico 2012

Mexico 2012

Quanto sei grande Messico.
Le aquile custodiscono i tuoi segreti.

Lo yucatan, quel puntino dorato sul mar de caraibi, quello dei resort extralusso e delle famiglie con i passeggini sui collectivos, quello che ho visto io, non ne è che un niente, ma è.
Tanto basta per farti sognare le civiltà antichissime che scrutarono il sole ed i suoi giri dalle stesse spiagge sulle quali io mi controllavo l’abbronzatura.
Per sognare animali terribili nascosti in quei chilometri e chilometri di giungla fitta fitta.
Per incrociare, negli occhi dei bambini scalzi per strada, la curiosità, lo stupore e la confusione di chi cresce in un tempo direttamente nel mezzo tra la preistoria e il futuro.
Carmen, la guida che mi ha portata a Chichen Itza l’ha spiegato bene: non sono poveri, non sono sporchi, non sono disordinati. Semplicemente non sanno che fare.

Fino al 1990 non c’era niente nello yucatàn, poi è arrivato il turismo, la modernità, il modello europeo. La gente dello yucatan si è ritrovata dalla realtà maya a quella occidentale in un batter d’occhio e sta cercando di digerirla.
Nel frattempo lavorano tutti e si comprano tutto quello che vogliono, anche se non sanno ancora come usarlo o come disfarsene quando non funziona più.

“Non aspettatevi persone belle, noi non siamo belli” -ha detto Carmen – “siamo bassi, grassottelli, non abbiamo il collo, aspettatevi di incontrare però belle persone e… salutateci sempre quando ci incontrate e quando andate via”
Grazie Carmen.. e ciao.

Carmen mi ha fatto capire cose del Messico che solo con i miei occhi non avrei capito.
E, come ogni brava guida, mi ha fatto amare il suo Paese.

E che fortuna trovarmi a Chichen Itza proprio il 21.12… non che sia finito il mondo o successo qualcosa solo che… tutto quel folklore, quelle persone in cerca di se stesse e dell’energia cosmica. E’ stato bello e un po’ triste dover prendere le distanze da quella gente mezza pazza che mi somiglia così tanto.

Ciao Messico.

Annunci

Una Risposta

  1. Thanks for every other informative web site. The place else could I am getting that kind of information written in such
    an ideal method? I’ve a challenge that I am just now running on, and I have been at the look out for such info.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: