How I met “How I Met Your Mother”
settembre 27, 2011

L’ho scoperto da poco in uno di quei rari e meravigliosi pomeriggi di ozio sul divano in cui speri di trovare un bel film e poi invece incappi in una sfilza di repliche di quelle serie televisive che però, è inutile, hanno sempre il loro fascino anche se hai visto tutti gli episodi almeno due volte.

How I Met Your Mother è una situation comedy, quindi uno show televisivo girato quasi totalmente in interno con un cast fisso più un tot di personaggi ricorrenti, andato in produzione dal 2005.

Nel 2030 due ragazzini siedono su un divano di fronte al padre, Ted Mosby, il quale comincia a raccontare la lunga storia di come ha incontrato la loro madre. I ricordi lo riportano a New York, al suo appartamento, al suo bar preferito e al suo gruppo di amici composto da Marshal, lily, Robin e Barney.

Gli equilibri sono perfetti, le dinamiche avvincenti, i personaggi tutti naif e ben strutturati. E benché il protagonista sia Ted e la sua lunga ricerca dell’amore vero, il vincitore morale è Barney Stinson, interpretato magistralmente da Neil Patrick Harris.

Barney è un play boy dall’inesauribile fantasia, disposto ad ogni sacrificio pur di primeggiare su se stesso e sulle proprie conquiste, talmente facili da dover diventare di volta in volta delle sfide alle quali aggiungere colore e follia.

Barney è uno sciupafemmine infaticabile e al contempo misterioso, di lui non si capisce mai che tipo di lavoro svolga davvero e quali e quante siano le sue vere risorse, l’unico punto imprescindibile è il suo chiodo fisso per le donne e per i completi in giacca e cravatta.

La curiosità, anche un po’ beffarda, è che Neal Patrick Harris è in realtà gay.

Ho voluto parlarne perché credo che How I Met Your Mother  meriti davvero, qualcuno sembra lo abbia definito l’erede di “Friends” ma io ci andrei piano con i paragoni.

So solo che Barney è uno dei personaggi più azzeccati e divertenti degli ultimi 15 anni di TV e non mi dispiacerebbe se il suo personaggio volasse ancora… magari con il cinema.

Annunci