Archive for maggio 2013

Si vive sulla difensiva
maggio 31, 2013

Immagine

strano questo mondo in cui se sei stronzo sei quello che sei ma se sei gentile o compassionevole o arrendevole, chissà perché lo sei, cosa ci guadagni, cosa nascondi.  In questo strano mondo essere probabilmente stronzi è molto più grave che essere sicuramente stronzi.

 
Annunci

animalismi o altruismi
maggio 4, 2013

Immagine

Ogni volta che mi definiscono “animalista” provo disappunto perché la definizione non è sbagliata ma mi sembra comunque riduttiva e poi non credo nelle cornici se non intorno ai quadri. Le persone non sono quadri, sono esseri in continua evoluzione, non vanno contemplate, vanno considerate.

La mia è una inclinazione altruista che è volta alla difesa dei più deboli: gli animali  quindi, ma anche i minori e la mano d’opera umana sfruttata da alcune multinazionali che producono cibo o vestiario.

Non ha senso essere animalisti se non si pensa anche al benessere dei propri simili, certo è possibile e qualcuno che (con qualche ragione) dice di amare più gli animali che gli umani, sposa questo modo di vedere le cose. Per me però si tratta di un comportamento basato su un’etica parziale e quindi fondamentalmente ingiusta.

Io non mi definisco animalista,  mi limito a definirmi vegan perché rifiuto l’uccisione e lo sfruttamento degli animali ma il mio sforzo etico non si limita alla sfera animale, anche se è la meno tutelata,  cerco anche  di non nutrire un mercato che non tiene conto di certi standard e che non rispetta la vita umana.

Per vivere così bisogna tenersi informati e non cedere alle lusinghe della pubblicità che è quasi sempre ingannevole.

Sicuramente è molto faticoso ma dovremmo ogni giorno, più volte al giorno, ripetere un mantra che dica più o meno “devo pensare con la mia testa” se davvero vogliamo sforzarci di vivere in armonia ed essere quel famoso cambiamento che vogliamo vedere nel mondo.

Ogni volta che sento questa definizione: “animalista” ci sento un retrogusto dispregiativo, così come lo avverto nella definizione di “femminista” per esempio.

Come per le femministe, anche gli animalisti li immagino – agli occhi di chi li definisce tali – persone limitate che non vivono per altro che per la loro causa e tendenzialmente estremiste, radicali, in certi casi ottuse.

Beh, qui si sta cercando di cambiare le cose, così come è toccato in passato alle femministe per la conquista dei diritti delle donne. La maggior parte delle cose che oggi diamo per scontate sulle donne o sulle persone di colore, in un i definito “ieri” sembravano impensabili… Ecco, io mi auguro che in un i definito quanto vicino “domani” il modo di percepire la vita degli animali possa essere cambiato sostanzialmente, almeno tanto da contemplare l’introduzione di un concetto per ora sconosciuto nella considerazione dei soggetti non umani: il rispetto.

 

Spesa mensile di idee
maggio 3, 2013

20130503-170743.jpg

Aforismi 2
maggio 2, 2013

20130502-150644.jpg

primo maggio… che pesantezza
maggio 1, 2013

Dai che ci siamo (quasi, sono le 21.30) tolti dalle palle uno dei giorni più retorici dell’anno che qualsiasi cosa si dica e sembra proprio si debba dire qualcosa ad ogni costo, non c’è verso di esprimere un pensiero originale.

E “il lavoro non c’è”, “non si dovrebbe festeggiare”, “W il lavoro quando c’è”, “l’Italia è una repubblica fondata sulla ricerca del lavoro” e amenità simili per tutto il santo giorno. E verrebbe da dire che questa è una repubblica fondata sull’ovvio e popolata da persone noiose che non sono nemmeno capaci di godersi un giorno di vacanza in santa pace.

Che se non hai il lavoro, il primo maggio almeno non lavorano nemmeno gli altri.

Maggio, proposta per un fioretto vegetariano o vegan…
maggio 1, 2013

Maggio, mese mariano, mese di fioretti.

Non so se quella del fioretto sia una pratica usata in tutto il Paese o se appartenga maggiormente alle aree del sud, so però che qui da me molte persone lo fanno.

Io ho sempre avuto l’impressione che fosse una scusa per fare un po’ di dieta più che una rinuncia da tributare alla Madonna ma, visto che molti scelgono di privarsi dei dolci durante il mese di maggio ritengo che, in ogni caso, si tratti di un gesto salutare.

Però sulla mia pagina di facebook ho appena fatto una proposta:

maggio

 

Io c’ho provato….